•  
  •  

FACE START-UP Tecnica Straight Wire

06/03/2020
07/11/2020
8 Incontro/i
IN FASE DI ACCREDITAMENTO

Obiettivi

ABSTRACT

Il corso è rivolto a medici, odontoiatri che vogliono dedicarsi all’ortodonzia o che, pur avendo già esperienza ortodontica, sono alla ricerca di una tecnica protocollata e basata sull’evidenza scientifica che consenta loro di affrontare con rigore i propri casi.

Nella prima parte del corso spiegheremo attraverso un vero e proprio processo diagnostico guidato, tutti gli elementi necessari per poter effettuare una corretta diagnosi con particolare attenzione all’estetica e alla funzione. Allo stesso modo verrà mostrato step by step come impostare il piano di trattamento ideale per ogni paziente partendo da una corretta formulazione della lista dei problemi. Durante questa sessione del corso i partecipanti impareranno ad utilizzare un software, attraverso la gestione di immagini, l’esecuzione di tracciati cefalometrici e V.T.O.

Verrà spiegato l’utilità del montaggio in articolatore e della valutazione della discrepanza tra Massima Intercuspidazione e Relazione Centrica.

Introdotta la procedura diagnostica, descriveremo le caratteristiche peculiari della tecnica “Face-Roth”, una proposta di modifica alla prescrizione originale e di vantaggi clinici in termini di efficienza, versatilità e gestione dell’ancoraggio. Inoltre, verrà posta particolare attenzione alle procedure più indicate di posizionamento degli attacchi e alla scelta di un’efficace sequenza fili.

Negli incontri successivi illustreremo le meccaniche proprie della tecnica, utili per risolvere ogni problematica ortodontica. Queste verranno integrate, attraverso la presentazione di un’ampia casistica accuratamente documentata, con l’approccio clinico terapeutico estremamente protocollato maturato attraverso l’esperienza clinica con questa tecnica.

Indicheremo le linee guida ed i protocolli dei trattamenti intercettivi ed ortopedici necessari per ridurre l’entità della malocclusione del paziente in crescita e favorire quindi la risoluzione del trattamento ortodontico in dentizione definitiva.

I partecipanti avranno l’opportunità di presentare i records dei propri pazienti con l’obiettivo di formulare una corretta diagnosi e una corretta formulazione di piano di trattamento.

Le esercitazioni pratiche si svolgeranno sotto la guida degli istruttori con l’obiettivo di provare tutte le procedure cliniche tipiche di un trattamento ortodontico; in particolare verrà dato molto spazio all’insegnamento delle pieghe necessarie per poter dettagliare e definire ogni spazio ortodontico.

Ad ogni incontro verrà rilasciato il materiale didattico inerente la lezione svolta.

Incontro/i

  • 1

    6-7 marzo 2020

    Valerio Maccagnola

    LA DIAGNOSI

    • La diagnosi-la prima visita-la cartella clinica
    • Valutazione estetica del viso e del sorriso: parametri utili per l’ortodontista
    • Valutazione statica e dinamica dell’occlusione : criteri che definiscono una occlusione funzionale
    • Le sei chiavi di Andrews, l’occlusione mutualmente protetta, la relazione centrica
    • Elaborazione della lista dei problemi e definizione della necessità di trattamento ortodontico e del timing di intervento
    • Gli obiettivi del trattamento ortodontico
  • 2

    2 -3 aprile 2020

    Roberta Manfredonia / Guido Ranieri

    ANALISI CEFALOMETRICA SECONDO ROTH-JARABAK

    • Anatomia radiologica e cefalometrica: individuazione di strutture anatomiche, di punti, piani e angoli cefalometrici.
    • Esecuzione del tracciato cefalometrico a mano e mediante software: vantaggi e/o svantaggi.
    • Interpretazione clinica dell’analisi cefalometrica e conversione MIP-CR.
    • Diagnosi differenziale tra problematiche facciali, scheletriche e dentali: coerenza tra obiettivi di trattamento, estetica facciale e richieste del paziente.

     

    PRATICA

    • Realizzazione ed interpretazione di tracciati cefalometrici

     

    LA RACCOLTA DEI RECORDS DIAGNOSTICI

    • Foto intra ed extraorali
    • Indagini radiografiche tradizionali: rx OPT, tele cranio in L-L e P-A
    • Indagini radiografiche di ultima generazione RM, CBCT e 3D
    • Modelli in gesso delle arcate dentarie montati in articolatore e valutazione della discrepanza MIP-CR

     

    MONTAGGIO IN ARTICOLATORE: VANTAGGI DIAGNOSTICI E CLINICI | TEORIA E PRATICA

    • Presa delle impronte
    • Presa dell’arco facciale
    • Presa delle cere di CR (relazione centrica)
    • Presa della cera di MIP (posizione di massima intercuspidazione)
    • Valutazione e interpretazione della discrepanza condilare MIPCR: elaborazione di una diagnosi e di un trattamento individualizzati in relazione a funzione ed estetica.
  • 3

    8-9 maggio 2020

    Valerio Maccagnola

    IL PROGETTO TERAPEUTICO

    • Analisi delle diverse tipologie di malocclusione
    • Relazioni sagittali : diagnosi e possibili opzioni terapeutiche
    • Problemi trasversali : diagnosi e possibili opzioni  terapeutiche
    • Problemi verticali : diagnosi e possibili opzioni terapeutiche
    • Discrepanza dento basale : trattamento estrattivo vs trattamento non estrattivo: scelta, strategia e timing di trattamento
  • 4

    4-5 giugno 2020

    Roberta Manfredonia/Guido Ranieri

    LA TERAPIA INTERCETTIVA NELLE DISCREPANZE TRASVERSALI

    • Respirazione orale
    • Espansione rapida del palato
    • Espansione dento alveolare

     

    LA TERAPIA INTERCETTIVA delle II e III classi

    • Il paziente in crescita, cenni di sviluppo del complesso cranio–maxillo-facciale
    • Cenni di terapia funzionale: la crescita mandibolare tra mito e realtà
    • Le abitudini viziate e il ruolo dei tessuti molli
    • La richiesta di spazio, sviluppo dell’affollamento, trattamento dell’affollamento in dentatura mista
    • Mantenitori di spazio
    • Molaggio dei decidui per la redistribuzione dello spazio a favore dei settori affollati e per favorire le correzioni di classe
    • Controllo di verticalità nella terapia delle II classi
  • 5

    9-10 luglio 2020

    Guido Ranieri

    LA TECNICA STRAIGHT-WIRE

    • Caratteristiche dell’apparecchiatura a controllo totale e sua gestione clinica        
    • L’apparecchiatura interamente programmata Straight-Wire
    • Evoluzione delle prescrizioni Straight-Wire
    • Le bande: merceologia, selezione della banda e cementazione 
    • Gli attacchi tradizionali e self-ligating
    • Tipologie di prescrizioni di attacchi per il trattamento dei compensi dento alveolari
    • Bandaggio e bondaggio
    • Strategie di bondaggio ed errori di bondaggio

     

    PRATICA

    • Tecnica di bandaggio e bondaggio su modelli
    • Preparazione di mascherine per bondaggio indiretto

     

    LA BIOMECCANICA

    • Caratteristiche dei fili  ortodontici di maggiore utilizzo
    • Fasi del trattamento ortodontico
    • Fili ortodontici:  biomeccanica dei fili
    • Biomeccanica dei movimenti dentari

     

    LA CONTENZIONE

  • 6

    10-11 settembre 2020

    Roberta Manfredonia / Guido Ranieri

    LE APPARECCHIATURE AUSILIARIE

    • La barra transpalatale: ancoraggio, espansione, contrazione, movimenti di torque
    • La trazione extra-orale
    • La maschera di Delaire
    • Le apparecchiature distalizzanti
    • L’arco linguale

     

    PRATICA

    • Modellazione ed attivazione su modello di barre transpalatali
    • Modellazione ed attivazione su modello delle  T.E.O.
    • Esercizi di modellazione di archi
    • Modellazione di archi coordinati
    • Esercitazione di modellazione fili
  • 7

    8-9 ottobre 2020

    Valerio Maccagnola

    L’ANCORAGGIO DENTALE E SCHELETRICO

    • Biomeccanica del trattamento ortodontico
    • Stadi del trattamento: allineamento, livellamento, chiusura degli spazi, finitura
    • Come utilizzare l’apparecchiatura Face per essere efficienti
    • La gestione degli ancoraggi nella chiusura degli spazi estrattivi: minimo, medio, massimo
    • Casi clinici dimostrativi

     

    PRATICA

    • Attivazione dei fili di lavoro (D.K.H.L.)
    • Attivazione di archi d’utilità
  • 8

    5-6-7 novembre 2020

    Valerio Maccagnola / Roberta Manfredonia / Guido Ranieri

    ORTODONZIA PREPROTESICA

    • Uprighting dei molari
    • Estrusione lenta e rapida

     

    I DENTI INCLUSI E RITENUTI

    • Classificazione, diagnosi e scelte terapeutiche
    • Prevedere e evitare l’inclusione del canino

     

    AGENESIE DEGLI INCISIVI LATERALI MASCELLARI

    • Piano di trattamento
    • Quando e come intervenire
    • Perché e quando chiudere gli spazi
    • Perché e quando aprire gli spazi
    • Procedure ortodontiche
    • Cenni di ortodonzia prechirurgica

     

    FINITURA E DETTAGLIAMENTO

    • Revisione degli argomenti trattati attraverso l’analisi di casi clinici documentati in progress
    • Valutazione di casi clinici dei corsisti per aspetti di diagnosi e pianificazione del trattamento

Quota

La quota comprende i materiali di consumo per le parti pratiche e le colazioni di lavoro

€ 4.392 (€ 3.600,00 + IVA) / € 3.660 (€ 3.000,00 + IVA) neolaureati entro 2 anni

Informazioni:

DENTITALIA

Via P. La Rotella, 2/A

70132 Bari

T. +390805348883

corsi@dentitalia.it


SEGRETERIA CULTURALE

www.continuing-education.it

corsi@continuing-education.it


RESPONSABILE SCIENTIFICO

Dr. Valerio Maccagnola


RESPONSABILE FACE | CONTINUING EDUCATION

Carlo Dante Lella / + 39 342 87 94 441

www.continuing-education.it

corsi@continuing-education.it


COORDINATORE

Stefano Ronga / + 39 348 44 48 402 / ronga@dentitalia.it

  • Scopri come iscriverti

     

    Segui queste istruzioni per iscriverti.

    Collegarsi al sito https://www.dentitalia.it/corsi

    Acconto per l’iscrizione € 732,00 (600+IVA 22%)

    Modalità di pagamento: Bonifico Bancario intestato a DENTITALIA s.r.l.

    Banca: UNICREDIT SPA

    IBAN: IT 03 C 02008 04024 000010247125

    SWIFT CODE: BCITITMM

    Causale del corso: FACE START UP 2020 – Nome e Cognome

Partner

Seguici su Facebook